“Non è vero che non mi muovo: corri di qua, corri di là. Io sono sempre in movimento”

Verissimo, nel senso stretto del termine, tutte le donne fanno tantissimo movimento.
Anzi direi che spesso ‘volano’. Ma troppo spesso è semplicemente ansia trasformata in movimento. Corriamo perché abbiamo tante cose da fare, tanti problemi da risolvere, tanti posti da raggiungere.
Quello di cui il nostro cuore ha sempre bisogno sono… quattro passi di felicità. Quattro passi senza pensieri, per il piacere di camminare, di guardare le cose intorno a noi, 4 passi di curiosità, di chiacchiere con una amica.

Il nostro cuore e il nostro cervello hanno bisogno di rilassarsi. Quando lasciamo cadere le tensioni eliminiamo tossine, il sistema immunitario si rinforza, le emozioni negative perdono in potenza e camminando il sistema nervoso libera le endorfine, le stesse sostanze che vengono liberate per calmare il dolore.
Ma vedo tante persone che prendono questo esercizio con troppa energia: diventa una gara. Non abbiamo bisogno di stancarci, abbiamo bisogno di rilassarci, abbiamo bisogno di fare una cosa che ci fa stare bene ma non ci impegna, non ci richiede una valutazione di autostima, non ha bisogno di termini di paragone.
Tutti noi crediamo di conoscere molto bene la nostra città ma provate a prendere una mappa e puntare con il dito finché non trovate una strada del centro che non conoscete o avete fatto poche volte. Andate lì a fare i 4 passi, guardate le case, i negozi, la gente che ci abita. Cosa si vede dalle finestre? Che colori hanno le case? Ci sono giardini? Piccoli, grandi? Con che alberi? Fate finta di dover fare una ricerca per National Geographic! Insomma, per una volta tanto non vi corre dietro nessuno. Rilassatevi e divertitevi.

TORNA SU